Quercia

QUERCIA (10 Giugno – 7 Luglio)

Ogham-ultimo-quarto-novembre

Frassino – Betulla – Sorbo: non ci sono traguardi che non puoi raggiungere adesso, se solo ti fidi di te stesso e delle tue forze, e se non ti lasci scoraggiare. Questo dicono i primi due Ogham della lettura della Quercia, che presenta una singolare coerenza interna. Infatti vi troviamo raggruppati i primi tre Ogham della prima aicme dell’alfabeto dei Druidi, un’evenienza davvero singolare ma di profondo significato. Dice che qualcosa di nuovo sta per iniziare, e che tu devi essere pronto per farne parte.

Frassino

Apre la tua lettura ogamica l’Ogham del Frassino, il quale ha il significato di maturità. Questa maturità può assumere diverse sfumature a seconda della posizione in cui si trova l’Ogham del Frassino. In questo caso il senso è immediato: sei tu ad essere cresciuto e maturato. Adesso sai chi sei e cosa vuoi, e questa è un’arma di fondamentale importanza per procedere sicuro sul sentiero della vita.

Betulla

L’Ogham che si trova in seconda posizione è il primo dell’alfabeto dei Druidi ed è la Betulla. La Betulla indica la forza della resilienza, ovvero quella che ci permette di non indietreggiare anche davanti ai peggiori marosi dell’esistenza. Stando in seconda posizione ti dice che è il gruppo con cui vivi, che sono le persone intorno a te che infondono questa grande forza anche in te, spingendoti ad andare avanti e a non farti spaventare da quello che accade, per quanto spaventoso sia.

Sorbo

L’ultimo Ogham della tua lettura è infine il Sorbo, il quale parla semplicemente di buona fortuna. La tua maturità interiore, la forza che gli altri ti hanno donato per poter continuare il tuo cammino, anche se pieno di imprevisti, si uniscono ad un pizzico di buona sorte che ti aiuterà ad andare avanti e anche ad ottenere qualche bella soddisfazione, come premio per il tuo coraggio.

I commenti sono chiusi.