Ontano

Pubblicità

ONTANO (18 Marzo – 14 Aprile)

ogham-luna-piena-maggio

Betulla – Edera – Ginestrone: la forza portata dal Tasso non si è dissolta in te e te lo dice il tuo primo Ogham che è la Betulla. Adesso l’Ontano avverte in sé una grande capacità di resilienza, sa che non si farà spaventare dalle cose brutte che potrebbero accadere. Senti che la tua meta finale non è inattingibile, e che potrai conquistarla solo se non ti fai scoraggiare. In effetti, adesso vivi un momento un po’ complesso, soprattutto confuso e senza direttive precise. Però gli Ogham ti promettono che non si tratta che di questo, di un momento che potrà passare rapidamente. Ciò che ti attende poi è il successo, il coronamento delle aspettative che nutri.

Betulla

La Betulla, come forse ormai saprai, è l’Ogham che apre l’alfabeto dei Druidi. Non solo: gli dà anche il nome con cui lo conosciamo, che è Beth-Luis-Nion. Beth è la Betulla, il simbolo della capacità di questo albero di resistere ad ogni attacco esterno. La Betulla è tra le prime piante che costituiscono il nucleo di una nuova foresta. Essa è quella senza cui le altre non potrebbero essere. Così sei tu ora: fermo, inamovibile, convinto di quello che vuoi.

Pubblicità
Edera

Probabilmente a richiedere la tua capacità di resilienza concorre il tuo secondo Ogham, che è l’Edera. L’Edera non parla di eventi disastrosi e di nulla di irrisolvibile, ma ti dice che attorno a te le idee sono poco chiare. C’è chi va in una direzione, chi in un’altra, e tutto questo caos di certo non aiuta chi invece vuole andare dritto per la sua strada, come te.

Pubblicità
Ginestrone

Il Ginestrone è infine l’Ogham che chiude la tua lettura, e che parla di sviluppo e crescita nonostante le difficoltà. Quindi cela in sé una promessa. Per quanto adesso le cose possano sembrare complicate, per quanti ostacoli tu possa incontrare, alla fine tutto andrà come deve. E questo non è merito del caso, ma della tua caparbietà.

Pubblicità

I commenti sono chiusi.