Biancospino

BIANCOSPINO (13 Maggio – 9 Giugno)

Ogham-ultimo-quarto-novembre

Agrifoglio – Betulla – Vite: continua un momento di grande forza e fortuna per il Biancospino, che sembra riuscire con facilità in tutto quello che vuole. Adesso ti senti fortunato e in effetti lo sei, proprio perché sei convinto che tu possa ottenere quello che desideri. Sai però che non esiste la fortuna che piove dal cielo, almeno non nell’accezione celtica. Sai che devi lottare e lavorare sodo, e sei pronto a farlo con l’aiuto di chi hai vicino. Gli Ogham ti doneranno una buona intuizione: dovresti seguirla.

Agrifoglio

Il primo Ogham della tua lettura è l’Agrifoglio, il quale esprime la buona fortuna che adesso ti bacia e che soprattutto tu senti dentro di te. Sai di poter ottenere le cose che desideri e questo ti riempie anche di energie e di voglia di fare. Come anticipato, la fortuna dei Celti non è qualcosa di improvviso e di veramente fortuito, ma è qualcosa che tu stesso hai coadiuvato con le tue azioni e che devi suscitare con il tuo lavoro fino alla fine, se davvero vuoi raccoglierne i frutti.

Betulla

La Betulla dice bene che cosa ci si aspetta da te e dalle persone intorno a te: resilienza. La resilienza è un valore spesso frainteso. Non è solo passiva resistenza, ma è sacro fuoco che arde e che ti dice che mai niente è perduto se tu continui a lottare per esso. Tu e i tuoi sodali siete uniti e giungerete all’obiettivo.

Vite

L’ultimo Ogham della tua lettura è più che altro un consiglio: segui il tuo intuito. Ci sono momenti nella vita in cui è bene ragionare con calma prima di muovere qualunque passo. Adesso invece devi seguire il cuore più che il cervello. Te lo dice la Vite che ti invita a fare qualcosa che potrebbe sembrare avventato, ma che si rivelerà vincente.

I commenti sono chiusi.