Agrifoglio

AGRIFOGLIO (8 Luglio – 4 Agosto)

Ogham-ultimo-quarto-31-luglio

Giunco – Quercia – Agrifoglio: superata qualche residua perplessità, per l’Agrifoglio si apre una fase tutta in discesa. Ci sono cose che non ti appaiono con chiarezza, e dovrai riflettere con attenzione per capire cosa è vero e cosa non lo è. Molti sono i fuochi fatui che ondeggiano davanti ai tuoi occhi, perché stai ancora attraversando quella fase di passaggio e cambiamento iniziata nella passata fase lunare. Ma alla fine troverai la tua strada e da quel momento non ti fermerà più nessuno.

Giunco

L’Ogham di esordio della tua lettura è il Giunco, che è una pianta che sorge sulle rive dei laghi e dei fiumi e si specchia nell’acqua. Del Giunco tu vedi il vero e il riflesso, ed è per questo che per i Celti indica una realtà ambivalente. Distinguere quale sia la verità in un marasma di informazioni non è facile, ma è quello che stai cercando di fare. O, quantomeno, di trovare la tua verità, quella in cui credere.

Quercia

Questo processo è molto importante perché si inserisce nella fase di cambiamento che era per te iniziata già nella passata fase lunare. Te lo dice il tuo secondo Ogham che è la Quercia, che parla proprio del fatto che qualcosa nel tuo mondo sta profondamente mutando. Ovviamente in questo processo ci si smarrisce un po’ ed è quello che è capitato a te, ma presto tutto questo sarà passato e tu troverai nuove integrità.

Agrifoglio

Te lo garantisce il tuo ultimo Ogham che è il tuo stesso Ogham di appartenenza, vale a dire l’Agrifoglio. Non conta infatti in questo caso il significato intrinseco dell’Ogham quanto il fatto che è quello cui tu appartieni. Dice così che ti senti forte e risoluto, che una volta che avrai capito a quale verità puoi e devi credere intraprenderai la tua strada con decisione e senza più ripensamenti.

I commenti sono chiusi.