Agrifoglio

AGRIFOGLIO (8 Luglio – 4 Agosto)

Ogham

Quercia – Sorbo – Ginestrone: curiosamente, la lettura dell’Agrifoglio è caratterizzata da Ogham che sono tutti in seconda posizione di aicme. Devi sapere che nulla, nell’estrazione degli Ogham, si può attribuire al caso. Diciamo che ora sei in un momento di cammino: qualcosa di nuovo è iniziato, e i primi passi sono sempre i più difficili da muovere.

Quercia

L’Ogham che apre la tua lettura è la Quercia, l’albero che più degli altri è carico di significati per i Celti. Nell’ambito dell’alfabeto arboreo, la Quercia indica il cambiamento. In questo caso specifico, dunque, racconta che il tuo animo sta attraversando una fase di passaggio che per te non è facile gestire ma che è comunque preludio a cose nuove e migliori. Nessun cambiamento è semplice, ma fa parte dell’essenza stessa della vita.

Sorbo

Il secondo Ogham di questa lettura è il Sorbo, che invece per i Celti simboleggiava la buona fortuna. Il Sorbo ti dice dunque che anche se sei intimorito dai cambiamenti che si stanno introducendo nella tua vita, non ne hai motivo in quanto una buona stella brilla sul tuo cammino, semplicemente perché è quello più giusto per te. Dunque il vento è propizio per proseguire lungo la tua strada.

Ginestrone

In ultima posizione c’è infine l’Ogham del Ginestrone, che parla di sviluppo e crescita nonostante le difficoltà. Quindi ancora una volta gli Ogham ti incoraggiano a non farti spaventare dagli ostacoli che ora vedi davanti a te. Adesso appaiono enormi, ma man mano che ti avvicinerai potrai osservarli nelle loro vere dimensioni: piccolissimi.

I commenti sono chiusi.