Ontano

ONTANO (18 Marzo – 14 Aprile)

Salice – Giunco – Sambuco: il miglioramento che nella passata lettura era stato promesso all’Ontano dal Ginestrone sembra esprimersi solo nel primo Ogham di questa nuova lettura. L’Ultimo Quarto di Luna non porta che un sollievo momentaneo all’Ontano, che deve confrontarsi con una serie di questioni che lo lasciano poco tranquillo. L’unica nota positiva sta nel fatto che comunque ti senti protetto: non dai mali materiali, ma nel tuo spirito. Sai che la tua anima è salva, anche se ci sono molte difficoltà con le quali ti devi confrontare. Ci sono infatti persone che ti vogliono ingannare, e tu dovrai fare molta attenzione per non cadere vittima dei loro tranelli. Cose oscure sono all’orizzonte, e per fortuna la tua anima è al riparo da tanta oscurità.

Apre la tua lettura l’Ogham del Salice, che come ti abbiamo anticipato offre protezione e riparo alla tua anima. Come vedremo nel prosieguo di questa lettura, ci sono molti eventi poco piacevoli che ti stanno per capitare. Se pure, è innegabile, essi intralceranno i tuoi piani e ti infastidiranno sul piano pratico, non avranno però effetto sulla tua interiorità. Il tuo spirito è forte e resiliente.

Già con il secondo Ogham vediamo le nubi che si addensano all’orizzonte. Il Giunco, nello specifico, ti dice che c’è qualcuno che vuole confonderti le idee. Ti verranno dati input contrapposti e tu farai fatica a discernere il vero dal falso, le menzogne dalle informazioni corrette. Questo potrebbe condurti in fallo e farti sbagliare nel prendere le tue decisioni.

Chiude infine la tua lettura l’albero delle streghe, un Ogham che non ha mai connotazione positiva nella concezione dei Druidi. Il Sambuco dice che ci sono eventi terribili che ti attendono, tante cose che mai ti saresti augurato e con le quali pure ti dovrai confrontare. Non puoi sottrarti; puoi solo avere fiducia nel fatto che in ogni caso la tua anima è già salva.

Exit mobile version