Giunco

GIUNCO (28 Ottobre – 24 Novembre)

 

 

Vite – Abete Bianco – Edera: continua per te purtroppo un transito negativo, sia a livello umorale che a livello di contesto. Però si vedono spiragli di miglioramento.

 

ViteIn prima posizione c’è infatti l’Ogham della Vite, il quale sta sempre ad indicare una fase di confusione interiore. In questo momento hai perduto i tuoi punti di riferimento e ti aggiri senza una meta tra i tuoi pensieri. Questo porta anche le tue azioni ad essere inconcludenti.

 



AbeteCiò che è bello in questa lettura ogamica è l’Ogham che compare in seconda posizione che è quello dell’Abete Bianco. Infatti l’Abete è un potente neutralizzatore delle negatività. Ciò vuol dire che vivi comunque in un contesto che ti protegge, che cerca di tutelarti. E ne hai bisogno.

 

EderaInfatti anche l’ultimo Ogham della tua lettura, l’Edera, conferma la situazione di confusione che vivi. Il tuo caos interno si ripercuote anche a livello esterno: forse combinerai qualche pasticcio, o non saprai gestire certe situazioni. Tieni duro, c’è chi ti darà una mano.

Commenti chiusi