Mercurio, Piccolo Pianeta dalle Grandi Doti

Tutti i Pianeti hanno un significato e un peso in Astrologia: anche il piccolo Mercurio, che è il minore in dimensioni di tutti i Pianeti del nostro Sistema Solare. Mercurio è anche quello più vicino al Sole, per questo anche solo pensare alla vita su di esso sarebbe un’assurdità. Ci sono sbalzi di temperatura tali che non permetterebbero ad alcuna creatura di sopravvivere. Mercurio impiega 88 giorni circa per girare intorno al Sole, ed essendo così vicino al nostro astro quasi sempre, in Astrologia, è insieme al Sole in un Segno Zodiacale.

Mercurio in Astrologia: Gemelli e Vergine

Mercurio_Pianeta

Sono due i segni dello Zodiaco dominati da Mercurio, ovvero i Gemelli e Vergine. Entrambe, quindi, subiscono la sua influenza, che si fa sentire soprattutto nel settore delle comunicazioni. Mercurio dona eloquenza e facilità di parola, e questo aspetto non è né negativo né positivo: capacità di affabulazione vuol dire anche saper raggirare il prossimo.

Mercurio dona anche astuzia, agilità di pensiero e velocità di azioni: tutte caratteristiche che sono utili soprattutto a chi, con la sua lucidità mentale, riesce sempre a volgere ogni situazione a suo favore, anche a scapito degli altri. Se nei Gemelli le caratteristiche di Mercurio restano volatili e inconcludenti, nella Vergine diventano pratiche, tangibili, e consentono a chi appartiene a questo segno la capacità di saper concretizzare i propri progetti.



Il Messaggero degli Dei

Mercurio_messaggero_degli_DeiMercurio, Hermes nella mitologia greca, era il messaggero degli dei nel pantheon romano. Figlio di Giove, egli aveva i piedi alati per muoversi in fretta e in mano reggeva un curioso bastone che era tipico degli araldi in quanto segno di pace. Quel bastone si chiamava caduceo, e oggi lo puoi vedere sulle insegne delle farmacie: è avvinghiato tra le spire di due serpenti e ha due ali sulla sommità.

Velocità e facilità di linguaggio sono i doni che il dio Mercurio ha passato al Pianeta suo omonimo, e che questo Pianeta irradia sulla Terra. Due doti molto preziose in assoluto, in particolar modo per chi, come Mercurio, è piccolo e spesso svantaggiato davanti ad avversari più forti. Mercurio ci ricorda che non è sempre la forza bruta a vincere: a volte conta di più la Leggerezza.

 



Elogio della Leggerezza

Mercurio è il dio alato che in un attimo percorre le distanze enormi che separano Dei e Uomini per intermediare tra di loro; Mercurio è il piccolo pianeta dal cuore di ferro che si va raffreddando e che in pochi giorni compie il suo giro intorno al Sole; Mercurio è il Pianeta dei Gemelli e della Vergine che dona loro astuzia, abilità, curiosità, destrezza. Mercurio, in tutto e per tutto, ci appare come sinonimo di una virtù che si è andata perdendo: la Leggerezza.

caduceo_MercurioLa Leggerezza di cui parliamo non è quella che porta l’Uomo a disinteressarsi di tutto, nella convinzione che la vita sia solo un banchetto dove cercare solo di mangiare il più possibile a detrimento di chi ci è di fianco. La Leggerezza di cui parliamo è la Leggerezza di cuore, che permette di affrontare la vita con un sorriso anche nei momenti meno lieti.

Quando il buio della paura e della tristezza piomba sulla Terra i cuori si fanno grevi e le ore si fanno lente. Lasciarsi andare tra le braccia dell’Oscurità non serve ad altro che ad annullare l’unica cosa che può darci forza quando tutto il resto è andato perduto: la Speranza. Se però si impara a ridere della Vita e della Morte, affrontando il proprio percorso con il cuore pulito e limpido di un fanciullo, è possibile tramutare le pietre in oro.

Alla più brutte, saper sorridere e usare un po’ di sana ironia anche nei momenti più gravi almeno ti aiuterà a sopportare con animo lieve persino le prove più dure. Mercurio ha le ali ai piedi: tu metti le ali al tuo cuore.

“Prendete la vita con leggerezza, che leggerezza non è superficialità, ma planare sulle cose dall’alto, non avere macigni sul cuore”.

Italo Calvino, “Lezioni Americane”

 

Cosa ne pensi?