Che cos’è un Pianeta Retrogrado

L’Astrologia Moderna basa i suoi presupposti sull’osservazione del moto dei pianeti attorno al Sole, ma parte dal presupposto del sistema geocentrico (o tolemaico), ovvero immaginando che al centro del nostro sistema solare non vi sia il Sole, ma la Terra. Il punto di vista di un Astrologo è dunque diverso da quello di un Astronomo: tutto viene considerato sempre dal punto di vista terrestre. In questo modo il Cielo può essere diviso in vari settori, all’interno dei quali i Pianeti e le Costellazioni si muovono in modo facilmente misurabile.

La terminologia di un Astrologo è molto specifica e spesso astrusa per chi ne è digiuno. Ad esempio, avrai forse sentito parlare di “pianeta retrogrado” nel tuo Tema Natale, o in un determinato periodo dell’anno. Ti piacerebbe sapere cosa significa?

Sistema Solare

Noi sappiamo che i pianeti del sistema solare, che sono gli stessi su cui si basano le osservazioni zodiacali, si muovono in modo uniforme ma diverso tra di loro: è il motivo per cui avvengono fenomeni celesti come l’eclissi. Per questo, osservando dalla Terra, potrebbe capitare di vedere un pianeta che “indietreggia”, ovvero che si sposta all’indietro nella sua porzione di Cielo, anziché in avanti. Ovviamente questa non è che un’illusione ottica: il pianeta in questione compie sempre lo stesso moto, ma le diverse orbite creano questo ritardo apparente.

In Astrologia il moto retrogrado di un Pianeta vuol dire che l’influsso di quello specifico Pianeta si verifica in modo contrario al solito, oppure tale influsso tende a ripiegarsi su se stesso e ad avere un effetto introspettivo. Vediamo ora nel dettaglio come si traduce il moto retrogrado pianeta per pianeta.



Mercurio: se Mercurio è il pianeta della velocità e dell’estroflessione, con il suo moto retrogrado porta invece ad una maggiore attenzione all’interiorità, a riflettere sulla direzione da prendere.

Venere: in Venere il moto retrogrado induce i segni zodiacali a pensare al passato, a chiedersi se le scelte fatte erano davvero quello che si desiderava.

Marte: pianeta dell’aggressività e dell’irruenza, con il suo moto retrogrado porta a soffocare questi istinti bellicosi causando spesso malesseri psicofisici dovuti alla repressione.

Giove: il pianeta Giove con il suo influsso trasmette ottimismo e socievolezza, al contrario, quando il suo moto è retrogrado porta difficoltà nelle relazioni con gli altri.

Saturno: questo pianeta spesso caratterizza individui malinconici e introversi; il moto retrogrado può significare un momento di profonda saggezza nella presa consapevolezza della necessità di un cambiamento.

Urano: è il pianeta del cambiamento, quindi il suo moto retrogrado significa indecisione e tentennamenti.

Nettuno: è il pianeta della creatività, della forza dell’inventiva; quando il suo moto è retrogrado può portare confusione e idee poco chiare.

Plutone: il moto retrogrado di questo piccolo pianeta indica cambiamenti dolorosi, che però porteranno ad una crescita spirituale.

La Luna e il Sole, che in Astrologia sono considerati Pianeti, non hanno mai moto retrogrado.

Per chi crede nella reincarnazione, il moto retrogrado dei pianeti indica qualcosa o qualcuno che, dalle vite passate, torna a incidere su quella presente.

Torneremo a parlare dei Pianeti e del modo in cui influenzano il nostro carattere: l’astrologia è un mondo affascinante e lo scopriremo insieme!

Commenti chiusi